AVVISO PUBBLICO (art 25 statuto) PER LA NOMINA DEL REVISORE UNICO DEI CONTI DEL GAL “FLAMINIA CESANO s.r.l.” PER IL TRIENNIO 2019/2021

AVVISO PUBBLICO (art 25 statuto) PER LA NOMINA DEL REVISORE UNICO DEI CONTI DEL GAL “FLAMINIA CESANO s.r.l.” PER IL TRIENNIO 2019/2021

Si comunica che il CdA, nella seduta in data 11/04/2019, ha approvato l’avviso di selezione di cui sopra.

La scadenza dell’avviso di selezione è il 26/04/2019, alle ore 13.00.

GAL Flaminia Cesano_AVVISO PUBBLICO_revisore

 

SOTTOMISURA 19.2.16.7 SUB A) – Supporto per le strategie di sviluppo locale non CLLD – Selezione dei progetti integrati locali (PIL)

Si comunica che sul territorio del GAL Flaminia Cesano sono stati individuati 4 PIL (Piani Integrati Locali). Di seguito i riferimenti principali:

PIL “DESTINAZIONE NATURA: ITINERARI E BORGHI TRA METAURO E CESANO”
(Capofila: PERGOLA con i Comini di FOSSOMBRONE, FRONTONE, SERRA SANT’ABBONDIO)

Facilitatore PIL: Dott. Lorenzo Pascali   cell. 3286954976  e.mail:pascali@hesis.it

 

PIL “CESANO EXPERIENCE. I BORGHI DI LUNGO FIUME”
(Capofila: CORINALDO con i Comuni di FRATTE ROSA, TRECASTELLI (Municipalità di: Ripe, Monterado, Castelcolonna), MONDAVIO, MONTE PORZIO, SAN LORENZO IN CAMPO, SAN COSTANZO.)

Facilitatore PIL: Dott. Alberto Di Capua cell. 3283968698 e-mail: albertodicapua58@gmail.com

PIL “ORIZZONTI DELLA ROVERE: TRA BORGHI E CRINALI SENZA LIMITI”
(Capofila: TERRE ROVERESCHE -Municipalità di: Orciano di Pesaro, Barchi, Piagge, San Giorgio di Pesaro con il Comune di SANT’IPPOLITO)

Facilitatore PIL: Arch. Carla Gambioli  cell.3488276576  e-mail: carla_gam@hotmail.it

PILMARCA FLAMINIA: COLLI BORGHI CASTELLI”
(Capofila: MOMBAROCCIO con i Comuni di MONTECICCARDO, MONTEFELCINO, COLLI AL METAURO (municipalità di: Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina).

Facilitatore PIL: Dott. Giacomo Paolini cell. 3296240696  e-mail: pil.marcaflaminia@gmail.com

BANDO 6.4.B – investimenti strutturali nelle PMI per lo sviluppo di attività non agricole – sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole. – Servizi alla popolazione ed alle imprese” – PRECISAZIONE

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicati con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

BANDO 6.4.B – investimenti strutturali nelle PMI per lo sviluppo di attività non agricole – sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole. – Servizi alla popolazione ed alle imprese” – PRECISAZIONE

Al punto 5.3.1 “spese ammissibili” al primo trattino è esclusa la “manutenzione straordinaria” inserita per mero errore materiale; per cui il testo corretto è il seguente:
– Opere edili di ristrutturazione e recupero dei fabbricati da destinare alle attività sopra indicate, comprese la realizzazione e/o adeguamento degli impianti tecnologici (termico – idrosanitario – elettrico etc.);

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.7.6 “Investimenti relativi al patrimonio culturale e naturale delle aree rurali”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Beneficiari del bando: Enti locali, soggetti di diritto pubblico, Enti Parco e gestori di Riserve Naturali, fondazioni ed associazioni senza scopo di lucro, e soggetti di diritto privato impegnati nel settore della cultura e delle tradizioni, in forma singola o associata, partecipanti al partenariato locale.
Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 28.03.2019.
Dotazione finanziaria:  € 877.500,00.   Continua a leggere

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.7.5 “Investimenti in infrastrutture ricreazionali per uso pubblico, informazioni turistiche, infrastrutture”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

Si precisa, come deliberato dal CdA nella seduta dell’8/3/2019,che:
A titolo esemplificativo rientrano tra gli investimenti strutturali i seguenti:
– organizzazione e realizzazione di percorsi turistici e di aree di sosta comprese opere di pavimentazione, impianti tecnologici (quali ad esempio l’illuminazione e la regimazione delle acque),
– sistemazioni a verde (semina di prato, piantumazioni, aiuole, cordonate, vialetti, gradini e simili), se strettamente funzionali alla fruizione dei manufatti oggetto di intervento;
– opere edili finalizzate alla realizzazione, costruzione, ripristino, ammodernamento, ristrutturazione, ampliamento e recupero di edifici o parti di edifici, finalizzate agli interventi previsti al punto 5.2;
– fornitura e posa in opera di impianti ed attrezzature per servizi legati all’informazione turistica anche mediante utilizzo di tecnologie innovative;
– fornitura e posa in opera di arredi urbani permanenti o difficilmente spostabili, funzionali agli interventi previsti al punto 5.2;
A titolo esemplificativo rientrano tra gli investimenti per arredi e allestimenti, i seguenti:
– accessori connessi alla organizzazione e realizzazione di percorsi turistici e di aree di sosta (cartellonistica, attrezzature per barbeque, piccole coperture per aree arredate, recinzioni e simili);
– cartelli e sistemi segnaletici (anche di tipo innovativo e con l’ausilio di tecnologie avanzate), all’interno del perimetro dell’intervento, con esclusione della segnaletica stradale, ivi compresa la cartellonistica informativa obbligatoria di cui al par. 7.5.1 del presente bando;
– fornitura e posa in opera di arredi ed attrezzature, allestimenti necessari al funzionamento delle sedi degli uffici di informazione turistica e dei centri visita e relativi servizi, quali previsti al punto 5.2;
– fornitura di arredi ed attrezzature.

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Beneficiari del bando: Enti locali, enti di diritto pubblico ed associazioni senza scopo di lucro impegnate nel settore della cultura e delle tradizioni.
Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 28.03.2019.
Dotazione finanziaria: € 617.500,00.  Continua a leggere

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.7.4 “Investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento di servizi locali di base e infrastrutture”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Beneficiari del bando: Enti locali, enti di diritto pubblico e loro associazioni; Cooperative di comunità.
Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 28.03.2019.
Dotazione finanziaria: € 360.000,00.   Continua a leggere

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.7.2_A) “Riuso e riqualificazione dei centri storici”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Beneficiari del bando: Comuni ricadenti nel territorio GAL ed appartenenti al partenariato locale.
Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 28.03.2019.
Dotazione finanziaria: € 875.000,00. Continua a leggere

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.6.4_B) “Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole – Servizi alla popolazione ed alle imprese”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Beneficiari del bando: Micro imprese, definite secondo l’allegato I del Reg.to UE 702 del 25.06.2014 ABER, ai sensi della raccomandazione della Commissione 2003/361/CE del 06.05.2003, da costituire o già attive.
Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 28.03.2019.
Dotazione finanziaria: € 600.000,00. Continua a leggere

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.16.3 “Cooperazione tra piccoli operatori per lo sviluppo e la commercializzazione del turismo”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

SI COMUNICA che al punto 5.3.1 “spese ammissibili” del presente bando  tra piccoli operatori per lo sviluppo e la commercializzazione del turismo, per mero errore materiale è stata riportata la lettera c) (Organizzazione di attività in comune: è consentita la realizzazione di nuove strutture e impianti per attività da realizzare insieme agli associati. Sono compresi piccoli interventi di adeguamento di strutture esistenti per renderle compatibili con le nuove dimensioni di utilizzo;). Tale spesa non risulta ammissibile come anche confermato al punto 6.1.3 “documentazione da allegare alla domanda” in cui è completamente assente ogni riferimento alla documentazione necessaria per opere e/o forniture di arredi e attrezzature (permessi, progetti, computi metrici, preventivi, relazioni tecniche ecc.).

Per cui il punto 5.3.1 viene così modificato:
“Le spese ammissibili sono determinate in base all’articolo 65 del Regolamento (UE) n. 1303/2013, coerentemente con gli obiettivi e le finalità della misura.
Le stesse non potranno avere una durata superiore al 30 giugno 2023 e riguardano i seguenti costi:
1. a) Studi preliminari: analisi di mercato, studi di fattibilità, pianificazione strategica;
2. b) Costi per la costituzione dell’aggregazione e costi di animazione;
3. c) Organizzazione di attività in comune: è consentita la realizzazione di nuove strutture e impianti per attività da realizzare insieme agli associati. Sono compresi piccoli interventi di adeguamento di strutture esistenti per renderle compatibili con le nuove dimensioni di utilizzo;
4. d) Progettazione e realizzazione di disciplinari e loghi collettivi dell’associazione;
5. e) Produzione di materiale informativo e pubblicitario collettivo di promozione dell’aggregazione (cartaceo, digitale, cartellonistica, per la rete internet, etc.);
6. f) Organizzazione e/o partecipazione ad eventi fieristici (comprese le spese logistiche, affitti spazi, noleggio attrezzature, interpretariato, traduzioni).”

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Requisiti del soggetto richiedente: Il soggetto richiedente che può accedere al presente bando sono esclusivamente aggregazioni di piccoli operatori locali nelle aree rurali nel settore del turismo, dell’agriturismo, delle fattorie didattiche, dell’artigianato e produttori agricoli dei prodotti tipici locali ed enogastronomici.
Quindi ai sensi dell’art. 11 comma 3 del Reg. (UE) 807/2014 beneficiari della presente misura possono essere soltanto “piccoli operatori”, cioè microimprese a norma della raccomandazione 2003/361/CE e s.m. o persone fisiche non impegnate in una attività economica  al momento della richiesta di finanziamento, che costituiscono un’aggregazione di piccoli operatori, che non può essere inferiore a 3 soggetti.
Termini per la presentazione delle domande: La domanda di aiuto può essere presentata fino alle ore 13,00 del giorno 28/03/2019.
Dotazione finanziaria:  € 400.000.00. Continua a leggere

PUBBLICAZIONE BANDO PIL – MISURA 19.2.6.2 “SVILUPPO DELLE AZIENDE AGRICOLE E DELLE IMPRESE – AIUTI ALL’AVVIAMENTO DI ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI PER ATTIVITA’ EXTRA-AGRICOLE”

Si comunica che il CdA, nella seduta del giorno 8 marzo 2019, ha deliberato la proroga del presente bando al 20/05/2019 (ore 13.00)

A seguito della comunicazione degli esiti della valutazione delle proposte di modifica del PSL del GAL “Flaminia Cesano” (comunicazione del Servizio Politiche Agroalimentari PF Diversificazione delle attività rurali e struttura decentrata di Macerata con note n 0040862 del 10/01/2019 e n 0132075 del 01/02/2019) tutti il presente bando pubblicato con riserva è definitivamente approvato.

Si precisa inoltre che:
Il ribasso d’asta della ditta risultata aggiudicataria di gara per lavori, servizi e forniture, può essere riutilizzato solo per le varianti previste all’art 106 del Codice Appalti opportunamente comunicate all’ANAC con adeguate motivazioni; in merito alle gare con offerta migliorativa si precisa che conformemente a quanto evidenziato dall’ANAC, l’oggetto dell’offerta migliorativa deve essere espresso in maniera chiara ed individuabile quantitativamente e qualitativamente.

Strategia di aggregazione: Progetti Integrati Locali (PIL).
Beneficiari del bando: Persone fisiche, microimprese o piccole imprese che si impegnano ad esercitare l’attività d’impresa indicata nel Business plan per almeno cinque anni dalla data di avvio dell’impresa.
Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno
: ore 13:00 del 28.03.2019.
Dotazione finanziaria:
€ 140.000,00.
Il sostegno è concesso in forma di contributo a fondo perduto. L’intensità di aiuto è del 100%. Si applica il regime di aiuto“de minimis”(Reg. UE 1407/2013). Continua a leggere